/ Progetti PTOF / Redazione di Istituto / MAKER FAIRE 2017: ESPONE IN ITALIA

MAKER FAIRE 2017: ESPONE IN ITALIA

Inserito il

Gli studenti dell’ITI “Galileo Galilei” al più importante spettacolo al mondo sull’innovazione

Gioia del Colle –E’ inserita nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro la visita presso la fiera “Maker Faire Rome “, il più importante spettacolo al mondo sull’innovazione. E’ il luogo dove maker e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Gli studenti del triennio dell’ITI “Galileo Galilei” di Gioia del Colle, accompagnati dai docenti,  M. Helali, N. Chiaromonte, P. Martellotta, S. Netti e B. Tria, lo scorso 2 dicembre si sono recati a Roma, per partecipare all’evento che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business. Hanno visitato i padiglioni tematici relativi alla robotica, elettronica, grafica ed innovazione, che quest’anno hanno proposto un programma particolarmente ricco di workshop, talk, performance e attività per adulti e bambini.

A coinvolgere i visitatori sono stati i maker, ovvero appassionati di tecnologia, educatori, pensatori, inventori, ingegneri, autori, artisti, studenti, chef, artigiani, insomma tutti coloro che creano e stupiscono con la forza delle proprie idee. Sono persone che con un forte approccio innovativo creano prodotti, per avvicinare la nostra società ad un futuro più semplice e divertente. Usano macchinari come frese o stampanti 3D, per dare vita a qualcosa di originale. Durante il percorso di visita gli studenti sono stati coinvolti in più attività e laboratori, tra cui: simulazione della realtà virtuale, mediante un apposito visore, che rende il giocatore protagonista di vari videogames; produzione di musica, sfiorando frutta e verdura; competizione con piccoli robot telecomandati dai ragazzi. Gli studenti hanno preso parte alla visione di spettacoli robotico-musicali, ideati da studenti di diversi istituti tecnici e università.

Particolare interesse ha destato il padiglione “Move”,  riservato ai droni volanti, terrestri ed acquatici, ai mezzi di trasporto (autobus della Marina Militare e treni del futuro) per la mobilità urbana, oltre ai robot e in generale alla tecnologia animata. L’esperienza non ha deluso le aspettative degli studenti, i quali sono rimasti affascinati dalle prospettive dell’innovazione nel prossimo futuro ed hanno potuto valutare la possibilità di nuovi sbocchi di lavoro.

Redazione di Istituto

Top

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi