/ Progetti PTOF / ASOC / liberlibery / I liceali al convegno “SMART-IN progress – Aspettando i bandi: FAI, Enti ecclesiastici (laboratori di fruizione)”

I liceali al convegno “SMART-IN progress – Aspettando i bandi: FAI, Enti ecclesiastici (laboratori di fruizione)”

Inserito il

La classe ASOC1718 del Liceo “Da Vinci” fra i relatori del convegno in Fiera del Levante

Nella giornata del 12 Settembre 2018, la nostra scuola ha partecipato al convegno “SMART-IN progress – Aspettando i bandi: FAI, Enti ecclesiastici (laboratori di fruizione)” rappresentata dalle studentesse referenti dei gruppi di lavoro del Progetto ASOC1718 Anna Pia Amatulli, Teresiana Locorotondo, Rosa Martucci, Marisa Gentile, Paola Schettini, Annamaria Palasciano e Anna Di Liddo, accompagnate dai docenti Prof.ssa Antonella Fiore e Prpf. Luciano Carparelli. In tale occasione la Sezione Valorizzazione Territoriale della Regione Puglia ha presentato nuove misure della programmazione finanziaria di interesse anche per le scuole. Il gruppo di lavoro Asoc1718 ha avuto modo di collaborare con la Regione Puglia, e la predetta sezione incontrando il team della dirigente Avv. Silvia Pellegrini, in particolare il dott. Antonio Lombardo e l’Avv. Massimiliano Colonna, durante il monitoraggio dell’opera pubblica oggetto del progetto, la Biblioteca Comunale di Noci Mons. Amatulli bene di interesse culturale per le sue origini storiche e per la sua specifica funzione.

Nella mattinata di mercoledì, presso il padiglione 152 stand 2 della Fiera del Levante, la Sezione Valorizzazione Territoriale della Regione Puglia ha presentato la strategia Smart-in incentrata sui laboratori di fruizione. In particolare si è segnalata l’iniziativa “I luoghi del cuore di Puglia in collaborazione con il Fondo Ambiente Italiano; le realtà scolastiche rivestono un ruolo di interesse per la selezione e la candidatura dei beni che sottoposti al vaglio di una valutazione diretta della Sezione Regionale potrebbero ottenere il riconoscimento di finanziamenti per l’intervento direttoalla valorizzazione e alla fruizione di beni poco noti. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le comunità sul valore identitario del patrimonio culturale della Regione Puglia proprio grazie alla partecipazione delle comunità scolastiche, con l’ulteriore obiettivo di individuare modelli di fruizione partecipata, dando così ai territori la possibilitàdi esprimere le loro peculiari vocazioni.

Nella stessa occasione è stato presentato l’Intervento per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale appartenente agli Enti Ecclesiastici che promuove la realizzazione di progetti di diffusione, conoscenza e valorizzazione di beni, istituti e luoghi di cultura appartenenti al patrimonio ecclesiastico al fine di una innovazione di valore dei servizi di fruizione.

Sono intervenuti nell’ordine: l’Avv. Silvia Pellegrini Direzione Sezione Valorizzazione Territoriale Regione Puglia; Dott.ssa Loredana Capone, Assessore industria turistica e cultura Regione Puglia; Rappresentanti Conferenza Episcopale Pugliese, Don Gaetano Caviello e Don Luigi Romanazzi; Dott. Aldo Patruno Direttore Dipartimento Turismo, Economia, Cultura e Valorizzazione del Territorio Regione Puglia; Avv. Massimiliano Colonna, Direzione Servizio Istituti e Luoghi della Cultura Regione Puglia; la Prof.ssa Antonella Fiore per l’IIS Da Vinci – Galilei di Noci in qualità di coordinatrice del gruppo ASOC1718, e il Presidente dott. Michele Emiliano.

Redazione di Istituto – IIS “Da Vinci – Agherbino”

Top

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi