/ Premi e riconoscimenti / Progetto Teen Explorer: vincono gli studenti di 1F e 2F dell’indirizzo grafico pubblicitario

Progetto Teen Explorer: vincono gli studenti di 1F e 2F dell’indirizzo grafico pubblicitario

Inserito il

Venerdì 31 maggio presso lo Showville di Bari gli studenti delle classi 1 F e 2 F dell”IIS “Da Vinci – Agherbino”, indirizzo grafico pubblicitario della sede IPSIA di Putignano, sono stati proclamati vincitori del progetto Teen Explorer in collaborazione con l’equipe Giada dell’ospedale pediatrico “Giovanni XXIII” di Bari. L’azione formativa e preventiva, destinata agli alunni delle classi prime e seconde, è stata finalizzata a ridurre la prevalenza di adolescenti che incorrono in pericoli associati al web; responsabilizzare i ragazzi, stimolando in loro un maggiore senso critico e una maggiore consapevolezza e conoscenza degli strumenti in uso; sostenere lo sviluppo di abilità psicosociali atte a fronteggiare le pressioni sociali.

Nell’ambito del progetto sono state attivati nel corso dell’anno incontri in classe e in gruppi-classe nell’auditorium per presentare il fenomeno dal punto di vista sociologico, esaminare le conseguenze psicologiche sui ragazzi, approfondire l’aspetto tecnologico dando particolare attenzione ai cyber attraverso”Le emozioni in piazza” ed “Esiti violenze online”.

Per agevolare la comprensione globale del cyberbullismo sono stati proposti alcuni film e laboratori di riflessione per cogliere i dati più significativi riguardo alla percezione che ne hanno i giovanissimi.

Alla fine del progetto gli studenti del grafico pubblicitatario, guidati dalle docenti Federica Dimitri, Giacomina Marano e Annunziata Panzarea, hanno realizzato un video e illustrazioni volti a fornire una fotografia sulle abitudini di fruizione del web da parte dei giovanissimi e a indagare sull’inclinazione sempre più frequente a sperimentare attraverso l’uso delle nuove tecnologie una socialità aggressiva, denigratoria, discriminatoria e che purtroppo spesso sfocia in atteggiamenti violenti, con conseguenze anche molto pericolose, seppure non evidenti agli autori di tali atti.

 

Redazione di Istituto

IIS “L. da Vinci – Agherbino”

Top

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi