/ Progetti PTOF / Orientamento in entrata / La bella “Notte europea dei Ricercatori 2019”

La bella “Notte europea dei Ricercatori 2019”

Inserito il

L’IIS “Da Vinci – Agherbino” ha celebrato la “Notte europea dei Ricercatori 2019” con un evento che si è svolto venerdì 27 settembre 2019, presso l’auditorium dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, in via Repubblica 36/H a Noci. Tanti i laboratori didattici (di fisica, matematica, scienze, moda, elettrotecnica) organizzati dagli studenti e dai docenti per celebrare la ricerca scientifica ed il genio di Leonardo da Vinci, a 500 anni dalla sua morte.

Una serata vissuta in rete con gli altri istituti scolastici nocesi (Istituto Comprensivo “Gallo-Positano 2circolo” , Istituto Comprensivo Pascoli- Cappuccini) le istituzioni (Comune di Noci) e le associazioni (Vittorio Tinelli parole e cose nuove). Un primo momento di una lunga serie di eventi che vivremo quest’anno per fare scuola insieme.

Alla serata hanno preso parte la Dirigente Scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, prof.ssa Rosa Roberto, con una relazione dal titolo “Perchè la notte europea dei ricercatori a Noci”, a cui sono seguiti i saluti dell’assessora alle politiche Sociali, dott.ssa Marta Jerovante, e le nuove dirigenti scolastiche nocesi, prof.ssa Antonella Sasanelli, dell’Istituto Comprensivo Pascoli-Cappuccini, e la prof.ssa Chiara D’Aloia, dell’Istituto Comprensivo “Gallo-Positano”. Successivamente vi sono state le relazioni dell’ingegnere Fortunato Mezzapesa su “Il genio di Leonardo a cinquecento anni dalla morte”, del prof. Leonardo Tinelli su “Dell’imperfezione in Leonardo” e della prof.ssa Rossella Lupo su “Il progetto ESERO per l’educazione STEM”.

I laboratori di fisica, matematica, scienze, moda ed elettrotecnica sono stati a cura degli studenti dell’IIS “Da Vinci – Agherbino” guidati dai proff. A.M. Palasciano, A. Lippolis, V. Bianco, E. Diomede, G. Tinelli, A. Losito, T. D’Elia, V. Millefiori.

La Notte europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti. L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio.

 

Redazione di Istituto

IIS “Da Vinci – Agherbino”

 

CS-2

 

Top

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi